1goals-sconfiggere-la-poverta
3goals-buona-salute
2goals-sconfiggere-la-fame-nel-mondo

LINK UTILI:

BOLIVIA

Campagna INSIEME PER GLI ULTIMI

 

Attività Sanitarie del “Centro de Salud Nuestra Señora de Pompeya” della Città di Trinidad, Regione Amazzonica del Beni in Bolivia, anno 2020

 

PRO.DO.C.S. ha aderito alla Campagna Insieme per gli Ultimi della Caritas-FOCSIV – per sensibilizzare e sostenere progetti concreti a favore degli ultimi ancora più colpiti dalla pandemia – con un suo Progetto di appoggio alle Attività Sanitarie del “Centro de Salud Nuestra Señora de Pompeya” che Caritas Beni realizza a favore delle persone in situazione di necessità, vulnerabilità ed esclusione sociale.

Le attività sanitarie che si appoggiano sono sia quelle a carattere ambulatoriale che il “Centro de Salud” fornisce, sia quelle che si realizzano sotto forma di Campagne annuali per la diagnosi e il trattamento di patologie specifiche delle donne, come la Campagna di Papanicolau e quella degli Interventi di chirurgia plastica per i bambini affetti da labbro leporino o con esiti invalidanti di ustioni gravi. Tali Campagne si realizzano in coordinazione e collaborazione con l’Ospedale Statale Materno Infantile di Trinidad.

Sul fronte della emergenza COVID-19, la Pastoral Social Caritas Beni si è attivata per la distribuzione di alimenti e materiale di prima necessità alle famiglie con scarse risorse dei quartieri periurbani. Nello specifico, sul fronte COVID-19, si appoggiano le attività sanitarie di assistenza a pazienti contagiati da Covid-19 che sta compiendo Caritas Beni e sulla attività di fornitura di materiale di protezione individuale a tutto il suo personale sanitario del “Centro de Salud”, ed alle Parrocchie della città di Trinidad, attività in realizzazione con la collaborazione della Conferenza Episcopale Boliviana.

Vai al link della Campagna per visionare le foto

Centro  “Yachay Tinkuy” in kichwa, “Encuentro con el saber” in spagnolo, della Associazione Culturale  “Amistad y Ciencia” nella zona di Tupuraya, Dipartimento di COCHABAMBA  in Bolivia

 

Micro Progetto anno 2019: Accesso a Servizi igienico-sanitari

Centro Yachay Tinkuy - logo

Costruzione di bagni + docce + tramezzo per separare nella aula lo spazio per gli studenti e quello del dormitorio posto letto del maestro, per la Scuola Primaria della Unità Educativa che accoglie le tre comunità di Molle Puqro, Llallaguani e Torancali nel Distretto di Anzaldo, Dipartimento Cochabamba.
La richiesta è stata fatta al Centro “Yachay Tinkuy” dal Direttore didattico appoggiato da una Lettera del Sindaco che, come autorità territoriale, si è impegnato a garantire la supervisione dell’opera a favore dei minori della scuola prescelta.

Gli abitanti del villaggio hanno offerto la propria mano d’opera gratuita, in appoggio a quella qualificata da retribuire, che lavorerà sotto la direzione dell’Ing. Moisés Castro della Ditta C&V Consultores & Vanguardia s.r.l. Il costo totale delle costruzioni è € 14.000

 

Centro Yachay Tinkuy 2

Foto I PADRI DI FAMIGLIA PRONTI A LAVORARE

 

 

Bolivia1   Bolivia2    Bolivia4    Bolivia5    Bolivia6    Bolivia7

Foto INAUGURAZIONE, OTTOBRE 2019

 

Progetto anni 2016-2018

SEMINARE EDUCAZIONE PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE NELLE ZONE RURALI DEL DIPARTIMENTO DI COCHABAMBA

 

Centro Yachay Tinkuy 1

 

 

Il progetto si è proposto di realizzare attività di autoformazione e formazione di educatrici/educatori svolte dal Centro Yachay Tinkuy per favorire la costituzione di gruppi di docenti in qualità di promotori di comunità educanti, in 4 unità educative nelle zone periferiche rurali del Dipartimento di Cochabamba.

La finalità raggiunta ha rafforzato azioni metodologiche e strategiche propositive, destinate a superare forme di violenza scolastica, familiare e comunitaria.

Scarica la presentazione del progetto educativo.

 

 

 

 

 

 

 

PROGETTI SANITARI NELL’AMAZZONIA BOLIVIANA
DIPARTIMENTO DEL BENI
 

Dal 2001 la Sezione di Vasto del PRO.DO.C.S. appoggia progetti sanitari in partnership con la Pastorale Sociale della Caritas del Dipartimento del Beni che realizza un’assistenza primaria per le popolazioni indigene dei 26 villaggi situati sulle rive del fiume Mamorè nelle aree depresse del Beni.

Queste zone sono popolate da indigeni contadini delle etnie Movima, Cayubaba, Moré, Trinitaria, Canichana, Yura e Mojeña che hanno scarso accesso ai servizi sanitari, non posseggono gli elementari impianti elettrici, non hanno accesso all’acqua potabile e ai servizi igienici, soffrono di infermità endemiche come la malaria e sono poco propensi a trasferirsi in nuclei più attrezzati a livello sanitario.

L’usura rapida delle terre da coltivare, a causa della mancanza di tecniche adeguate e della povertà del suolo, rappresenta uno dei problemi maggiori e non solo, la mancanza di mercati vicini per collocare i prodotti e le grandi distanze che bisogna coprire attraverso le vie fluviali o aeree, non permette alle comunità interessate di competere nei mercati dei villaggi con un numero maggiore di abitanti.

 

Chirurgia per bambini e giovani affetti da labbro leporino e/o con conseguenti ustioni che producono disabilità

Il progetto è finalizzato a migliorare lo stato di salute dei bambini e giovani per evitare che le malformazioni congenite causate dal labbro leporino e gli effetti delle ustioni producano loro disabilità, traumi e/o rotture familiari.

In Bolivia i programmi sanitari statali sono primari e basici. Di conseguenza, non esistono quei programmi chirurgici dedicati ai bambini con impedimenti fisici.

Tali malformazioni congenite nei bambini determinano la loro marginalizzazione da parte della società: alcuni sono tenuti nascosti dalle famiglie, mentre altri con gravi cicatrici, prodotte dalle ustioni che con la crescita si fanno più evidenti, sono allontanati dalle famiglie.

Inoltre, i bambini affetti dalle malformazioni producono rotture familiari che portano all’abbandono del padre o della madre, oppure all’abbandono stesso dei bambini nei centri sociali.

Questi bambini, di conseguenza, non frequentano la scuola a causa del loro aspetto e ciò ne determina l’analfabetismo compromettendone il futuro.

Gli obiettivi specifici del progetto sono:

– realizzare interventi di chirurgia correttiva per i bambini con fessura labiopalatina e/o ustioni gravi

– fornire orientamento alle famiglie per evitarne la disgregazione

– educare e informare la popolazione sulle possibili cause di queste malformazioni per prevenirle

– cercare e implementare politiche di cooperazione con le istituzioni locali e lo Stato per appoggiare il progetto.

La campagna di operazioni si realizza nei mesi estivi nell’ospedale della città di Trinidad.

 

Barco de Salud Kenko Go

L’imbarcazione fluviale sanitaria chiamata “Kenko Go” ogni mese parte dalla città di Trinidad, capoluogo del Beni, e arriva fino al confine con il Brasile.

Il personale itinerante del “Barco de Salud Kenko Go” è composto da 8 persone: medico, infermiere, dentista, ostetrico, pilota imbarcazione, marinaio, cuciniere e logista. Realizza le visite mediche con trattamento delle patologie minori in loco e il trasporto dei malati più gravi negli ospedali di riferimento. Rimane alcuni giorni in ogni villaggio.

Svolge inoltre attività preventive come le vaccinazioni ai bambini in età prenatale per diminuirne la mortalità e alle donne per la salute riproduttiva, il controllo della crescita dei bambini e l’assistenza alle donne in gravidanza.

Periodicamente organizza attività formative con corsi ai responsabili sanitari e alle ostetriche nei villaggi, e al personale di laboratorio per fornire servizi qualitativi.

Mantiene una farmacia rifornita e autosostenuta.

 

I due progetti ricevono co-finanziamenti privati grazie a un “gruppo di appoggio” formato da cittadini di Vasto e zone limitrofe, i quali sono sensibilizzati dai soci della Sezione – che lavorano nell’ospedale pubblico della città – attraverso convegni e incontri sulle necessità sanitarie delle Comunità Indigene, sia in campo assistenziale che preventivo e formativo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
1goals-sconfiggere-la-poverta
2goals-sconfiggere-la-fame-nel-mondo
goals_istruzione_di_qualita
8goals-buona-occupazione-crescita-economica
12goals-consumo-responsabile
15goals-flora-e-fauna-terrestre

LINK UTILI:

PROGETTI AGRO-ZOOTECNICI E DI FORESTAZIONE
DIPARTIMENTI
DI COCHABAMBA E POTOSÌ

prog-agroz-cartellocentro_blasserief_0711I due progetti in favore delle comunità rurali Aymara e Kechwa nei Dipartimenti di Cochabamba, di Potosì e di Oruro con il cofinanziamento del MAECI.

Entrambi hanno promosso azioni riguardanti la conservazione dell’ambiente e dinamiche di uno sviluppo ecosostenibile con l’offerta di servizi tecnici a carattere sperimentale nei settori d’intervento, che ancora oggi sono parte integrante delle pratiche agronomiche delle comunità native.

 

Miglioramento del patrimonio zootecnico, conservazione del suolo e forestazione nella Provincia di Bolivar e nord del Dipartimento di Potosì

AID n.2590

 

Dal 2002 al 2006 in 51 comunità rurali autoctone, caratterizzate da forti limitazioni climatiche con bassi rendimenti agro-zootecnici.

Il progetto ha ottenuto miglioramenti nelle attività produttive legate all’allevamento, con la razionalizzazione/gestione del patrimonio zootecnico di ovini e camelidi da un punto di vista genetico, alimentare e sanitario del bestiame. Si sono favoriti:

* migliori produzioni vendibili a salvaguardia delle condizioni di vita degli agricoltori attraverso la conservazione del suolo e la riforestazione

* l’acquisizione di competenze tecniche grazie a servizi di formazione e di assistenza forniti con l’allestimento di due Centrali di Servizio (fatte con il precedente progetto) dotate di infrastrutture (macchinari agricoli) e con opportunità di commercializzazione di prodotti diversificati

* la costruzione di 4 centri di monta per ovini e 2 per camelidi, adduzioni di acqua e 6 luoghi di travaglio per la contenzione di animali.

 

Servizi agro-zootecnici e forestazione in appoggio alle organizzazioni contadine della Provincia di Bolivar

AID n.1778

 

Dal 1994 al 1997, in 12 comunità rurali autoctone, il progetto ha realizzato:

* la costruzione di spazi per l’ampliamento della Centrale di Servizi tecnici di Pata Pata, base di attività formative e di operazioni per lo sviluppo agroforestale e zootecnico

* l’installazione della Cabaña per ovini e camelidi presso la Comunità di Vilakayma, con un gregge base di circa 90 capi. Questa struttura è stata costruita per organizzare un gregge di ovini con le caratteristiche desiderate e contribuire al miglioramento genetico degli ovini della zona. La Cabaña è stata anche utilizzata per la produzione di capi da distribuire come riproduttori selezionati agli allevatori e come centro per le esercitazioni pratiche delle attività di formazione sia per gli allevatori, sia per gli omologhi paratecnici.

* la piantagione diversificata di piante foraggiere nei terreni a riposo e nelle coltivazioni a rotazione per la salvaguardia dei suoli in erosione e il miglioramento della alimentazione animale

* l’adesione delle 12 comunità beneficiarie a ORPABOL (Organizaciòn Regional Productores Agropecuarios de la Provincia Bolivar), un’associazione di produttori voluta dal progetto al fine di dare stabilità e vincolare l’impegno dei beneficiari, delegando loro parte delle decisioni da prendere. ORPABOL ha assunto il compito di coordinare e pianificare le attività dei suoi soci, e di rappresentare delle organizzazioni contadine delle comunità coinvolte nell’ambito del Consiglio Provinciale di Sviluppo di Bolivar.

agro_zootecnico_2-bolblasserief_0704
agro_zootecnico_1_bolblasserief_0706
bolblasserief_0806
agro_zootecnico_3-bolblasserief_0703
bolblasserief_0304
agro_zootecnico_4-bolblasserief_0308
bolblasserief_0216
bolblasserief_0221
labbro_leporino_md_bol_301
agro_zootecnico_5-bolblasserief_0320
agro_zootecnico_md_bol_517
bolblasserief_0831